Che cos’è un Onsen?

Gli ‘onsen’ sono terme naturali di acqua calda, e sono uno dei luoghi preferiti dai giapponesi per rilassarsi sia fisicamente che mentalmente. Poiché il Giappone è pieno di zone vulcaniche, ci sono migliaia di fonti termali naturali, in genere fuori dalle aree metropolitane, e ognuna di esse ha diversi tipi di minerali che ne caratterizzano le proprietà terapeutiche.

Ci sono varie tipologie di onsen:
all’aperto o al coperto, con l’acqua colorata o trasparente, pubblici o privati, misti, donne e uomini, o separati. Le vasche sono in genere realizzate in legno di cipresso giapponese, marmo, o granito

Come usare bagni onsen

1. I bagni in comune sono divisi per donne e per uomini: controllatelo prima di entrare
2. Nello spogliatoio toglietevi tutti gli indumenti e posateli nell’apposito cestino.
3. Portate con voi nell’interno del bagno solo un piccolo asciugamano.
4. Nelle apposite docce, sedetevi, e lavatevi e sciacquatevi con cura.
5. Immergetevi nella vasca termale, e godetevi il relax.

Regole degli onsen

1. Non sono permessi costumi da bagno o indumenti intimi.
2. Lavatevi e sciacquatevi accuratamente prima di immergervi nella vasca.
3. Non nuotate o saltate, muovetevi lentamente nella vasca.
4. Se avete i capelli lunghi, legateli in modo da tenerli lontano dall’acqua.
5. Non entrare nella vasca avvolti in un asciugamano: l’asciugamano deve restare fuori dalla vasca.
6. Non parlate a voce alta.
7. Asciugatevi sommariamente prima di tornare allo spogliatoio.

1. Immergetevi nella vasca per periodi di 5-10 minuti, e poi uscite per riposare.
2. Se avvertite un capogiro o vertigini, uscite lentamente dalla vasca e aspettate che passi.
3. Non fate il bagno dopo aver assunto alcolici (di alta gradazione).
4. Camminate piano: sia il pavimento che il fondo della vasca potrebbero essere scivolosi.
5. Bevete acqua tra un’immersione e l’altra.

Autore: Tony

Backpacker by heart